Commenti

Sostituire una sciacquone

Sostituire una sciacquone

Sostituzione di una sciacquone: alcune precauzioni da prendere

Per prevenire qualsiasi rischio di alluvione, interrompere innanzitutto l'approvvigionamento idrico dei servizi igienici. Questo è spesso il piccolo rubinetto situato sotto (per i modelli di WC più vecchi) o sul lato del serbatoio. Dopo averlo girato, sciacquare il gabinetto per svuotare il serbatoio. Dopo aver rimosso il coperchio, sarà necessario utilizzare una chiave regolabile per svitare il tubo di alimentazione dell'acqua, la valvola a galleggiante e quindi la campana dal vecchio sciacquone. Sotto la ciotola ci sono generalmente due dadi di fissaggio. Dopo averli allentati, il serbatoio può essere rimosso. A seconda del modello, il sistema che riceve il sigillo viene fissato o avvitato sotto il serbatoio. Se è avvitato, uno strumento fornito nel kit ti consentirà di rimuoverlo e sostituirlo con uno nuovo.

Non dimenticare i sigilli!

È quindi possibile sostituire il serbatoio, senza dimenticare di cambiare le guarnizioni delle viti che si trovano all'interno. La nuova valvola a galleggiante è naturalmente avvitata con un sigillo sul lato della tazza. Con la chiave regolabile, avviterai più facilmente il nuovo meccanismo su entrambi i lati. Dopo aver installato il nuovo meccanismo come indicato nelle istruzioni del produttore, è possibile regolare il livello del galleggiante prima di sostituire il coperchio. Tutto quello che devi fare è ripristinare l'approvvigionamento idrico e verificare che non vi siano perdite.