Nel dettaglio

Come rinnovare un vecchio specchio?

Come rinnovare un vecchio specchio?

Pulisci un vecchio specchio

per ripristinare un vecchio specchio, il primo passo è pulirlo. Soprattutto se esce direttamente dalla soffitta o da un mercatino delle pulci, coperto di polvere o impronte digitali che non ci appartengono. In tutti i casi, la pulizia di un vecchio specchio viene eseguita silenziosamente e delicatamente per rispettare l'antichità.

Ci dotiamo di un morbido panno in microfibra, un contenitore di acqua calda e sapone e uno spazzolino da denti. Quindi inumidire il panno e pulire delicatamente lo specchio e la sua cornice per eliminare tutti i residui. Se la cornice è decorata con modanature o se il tessuto non raggiunge le rientranze, andiamo allo spazzolino da denti, ma sempre morbido. Se il vecchio specchio ha attraversato i secoli, tanto per evitare di danneggiarlo o, peggio ancora, per romperlo pulendolo.

Ristrutturazione del volto di un vecchio specchio

Rimangono macchie nere dopo aver pulito la superficie riflettente dello specchio? Lo stagno è danneggiato. La latta non è altro che la parte metallica sul retro del vetro, quella che conferisce allo specchio il suo potere riflettente. Ora il alcuni vecchi specchi di solito contiene mercurio, un amalgama che provoca macchie scure quando lascia. La prima opzione, quindi, ci piace l'aspetto alterato e andiamo avanti. La seconda opzione è quella di far sostituire lo specchio da uno specialista, la soluzione più sicura e più qualitativa, ma necessariamente la più costosa. Terza opzione, decidiamo di intraprendere l'operazione delicata che è ristrutturazione della scatola di un vecchio specchio.

Per avvisarti, il risultato non sarà mai perfetto e il mercurio è tossico. Guanti e maschere assolutamente, quindi, ma se il il vecchio specchio ha valore, è meglio contattare un professionista. Altrimenti giriamo lo specchio, lo mettiamo a faccia in giù per terra (o contro il tavolo!) Su un asciugamano pulito all'esterno, quindi sbucciamo il cartone sul retro se ce n'è uno.

Debitamente protetti, strofiniamo delicatamente le aree danneggiate utilizzando una carta vetrata a grana molto fine, quindi spolveriamo con un panno. Una volta che la superficie è pulita, passiamo una vernice incolore per fissare la latta rimanente. Concludiamo tappando i fori: opzionalmente, passando una vernice spray d'argento sulla vernice, attaccando a adesivo in latta falsa o per i più motivati, applicando polvere d'argento con un pennello.

Ripristina la cornice di un vecchio specchio

Buone notizie, è molto più semplice rinnovare la cornice di un vecchio specchio che suo maledetto! Se il telaio in legno è rotto o spezzato, iniziamo tappando i fori e le crepe con una polpa di legno, o anche una resina speciale se si tratta di ricreare le parti mancanti delle modanature. In questo caso, dovrai scolpire la resina con il cutter per dargli la forma desiderata ... capisci, guarda le dita. Concludiamo levigando delicatamente con una carta vetrata molto fine.

Una volta che il telaio è stato riparato, rimane per ripristinare il suo pieno splendore. Per coloro che hanno scelto di carteggiare completamente il legno, possiamo essere soddisfatti di uno strato di vernice o addirittura di un olio. La soluzione più semplice e radicale, tuttavia, è ridipingere la cornice del vecchio specchio, in argento o oro per tradizione, nero per modernità, bianco per minimalismo, in colore per compensarlo ...

Un altro consiglio? La "vernice per gesso" o vernice per gesso, per ottenere a effetto patina chic molto squallido. Per quanto riguarda i puristi, prenderanno anche in considerazione di dorare la cornice con il giusto materiale, tempo e pazienza.